Domenica 20 e lunedì 21 settembre 2020 si svolgerà il Referendum costituzionale confermativo (ex art. 138 della Costituzione) per l'approvazione del testo di legge costituzionale:
"Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari" approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 240 di data 12 ottobre 2019.
Il Referendum è stato indetto con D.P.R. di data 17 luglio 2020, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale - serie generale della Repubblica Italiana n. 180 di data 18 luglio 2020.

LE OPERAZIONI DI VOTO SI SVOLGERANNO:
domenica 20 settembre dalle ore 7.00 alle ore 23.00

lunedì 21 settembre dalle ore 7.00 alle ore 15.00

Possono votare i cittadini che hanno compiuto il 18 anno di età entro il giorno stabilito per le elezioni. Ogni elettore potrà votare nel seggio indicato sulla propria tessera elettorale.

Per essere ammesso al voto ogni elettore dovrà esibire:

  • la tessera elettorale;
  • un documento di identità personale.

QUESITO REFERENDARIO

 «Approvate il testo della legge costituzionale concernente “Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari”, approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - Serie generale - n. 240 del 12 ottobre 2019»

LA TESSERA ELETTORALE: RILASCIO E RINNOVI

Tutte le elettrici ed elettori dovrebbero essere in possesso della tessera elettorale a suo tempo consegnata che è valida per diciotto consultazioni. La tessera deve essere conservata fino all’esaurimento degli spazi. Considerando che le tessere elettorali sono state distribuite per la prima volta nel 2001, si invita a porre particolare attenzione all’eventuale esaurimento dei 18 spazi a disposizione. In caso di variazione di indirizzo all’interno del Comune che comporti anche variazione della sezione elettorale, sarà premura dell’Ufficio Elettorale provvedere all’invio di adesivi, con i dati aggiornati, da applicare sulla Tessera Elettorale. Nel caso di trasferimento di residenza da altro Comune l’Ufficio Elettorale provvederà alla consegna di una nuova tessera elettorale previo ritiro di quella vecchia.

In caso di smarrimento, mancata consegna o esaurimento spazi della Tessera Elettorale, sarà possibile richiederne un duplicato presso l’Ufficio Anagrafe del comune:

 

Aperture straordinarie:

Informazione per i cittadini residenti all'estero

i cittadini iscritti all'A.I.R.E. che intedono esercitare l'opzione del voto presso il proprio seggio del Comune, anziche il voto per corrispondenza devono presentare l'allegato modulo presso il Consolato/Ambasciata di riferimento, entro il 28 luglio 2020.

 

Per tale comunicazione si può anche utilizzare l’apposito modulo, qui allegato.